Come posso esserti utile?

La pensione: quale tenore di vita desideriamo?

pensione

Il primo obiettivo, nella pianificazione della propria pensione, deve riferirsi al tenore di vita che si desidera avere in quel periodo della vita. Un’entrata adeguata consentirà non solo di togliersi qualche soddisfazione ma anche di essere autosufficienti.

Per porsi questo obiettivo, è necessario disporre di due informazioni importanti:

  • Quando andremo in pensione
  • Quali obiettivi porsi quando saremo “a riposo”

L’età del pensionamento è vincolata dalle norme attualmente in vigore che, a dire il vero, cambiano repentinamente ma dipende anche da altri fattori: per esempio, l’età in cui potrei andare in pensione coincide con quella in cui vorrei andarci?

Sono molti i lavoratori che non desiderano ritirarsi appena possibile ma scelgono di proseguire, a tempo pieno o meno, le loro attività. Per cui questo è un fattore personale di cui tenere conto nella pianificazione dell’obiettivo previdenziale.

Un secondo aspetto, definita quale sarà l’età in cui ci si metterà a riposo, è quello di calcolare per quanto tempo, statisticamente, si potrà godere dell’agognato momento. E’ quindi necessario avere un obiettivo economico, cioè definire, in base al tenore di vita desiderato, le risorse finanziarie di cui si avrà bisogno.

Non è semplice stabilire con precisione, e con anticipo, quanto servirà per mantenere un tenore di vita congruo alle diverse aspettative ma occorre provarci perché non è possibile una pianificazione pensionistica se non si parte dall’analisi dei bisogni. La conseguenza dell’analisi sarà quella di capire quali e quante entrate sarà necessario avere in quel momento della vita.

Anche in questo caso, si può provare a ragionarci da soli ma una persona di fiducia che aiuti a focalizzarsi sui vari aspetti ritengo sia indispensabile.

Dandovi appuntamento al prossimo articolo nel quale descriverò un percorso che possa consentire di arrivare alla pensione nel miglior modo possibile, vi lascio con un aforisma di MK Soni:

Ritirati dal lavoro, ma non dalla vita!

Pierluigi Santacroce

Scegli l’argomento di Tuo interesse e richiedimi una consulenza gratuita http://clicsu.net/24vBa

Autore
Pierluigi Santacroce Consulente Finanziario -"La mia esperienza in ambito finanziario ebbe inizio nel luglio del 1990 quando ricevetti il mio primo mandato di consulente finanziario da una società di intermediazione finanziaria. Nella mia trentennale esperienza ho svolto attività manageriali e di consulenza finanziaria in Italia e all'estero ed ora, in qualità di Private Banker e Group Manager di San Paolo Invest - Fideuram Intesa San Paolo Private Banking, offro ai miei clienti una qualitativa Consulenza e Tutela Patrimoniale."-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *